Menù
Sciara, la terra del pistacchio
Menù
ricette

Danubio dolce con Crema di Pistacchio Oro Sciara

Oggi vi presentiamo con un dolce che racchiude la nostra Crema al Pistacchio Oro: il Danubio Dolce! Una miriade di palline di pasta brioche accostate l’una all’altra, che si staccano con un pizzico, a comporre una torta. Le origini del Danubio Dolce sembrano legate ad un dessert ceco chiamato Buchteln, formato anch’esso da focaccine lievitate ripiene […]

Ingredienti

  • 190gr di Crema di Pistacchio Oro Sciara
  • 500 g di Farina Manitoba
  • 310 ml di Latte parzialmente scremato
  • 100 g di Burro ammorbidito
  • 18 g di sale
  • 1 bustina lievito di birra secco
  • 1 confezione da 190 g di Crema di Pistacchio Oro Sciara
  • 1 Tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • zucchero a velo q.b.

Procedimento

  1. Tagliate il burro a pezzetti e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
  2. Scaldate il latte in un pentolino fino a renderlo tiepido.
  3. In una ciotola mettete la farina, il lievito, lo zucchero e mescolate.
  4. Aggiungete alla farina il latte, poco alla volta, continuando a mescolare.
  5. Incorporate anche il burro ed infine il sale e impastate.
  6. Per facilitare l’impasto, vi consigliamo di trasferirlo su un piano infarinato e continuare ad amalgamarlo per circa 10 minuti fino ad ottenere un panetto soffice ed elastico.
  7. Rimettetelo nella ciotola, copritelo con la pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per 1 ora e 30 minuti circa finché il suo volume non sarà raddoppiato.
  8. Prendete una teglia a cerchio apribile del diametro di 22-24 cm e ricopritela con la carta forno.
  9. Passato il tempo della lievitazione, dividete il panetto in 13-15 palline della stessa misura.
  10. Prendete una pallina di impasto, schiacciatela leggermente col pollice e al centro mettete un cucchiaino di Crema di Pistacchio Oro Sciara.
  11. Richiudete i lembi con delicatezza e assicuratevi che siano ben sigillati, altrimenti la crema potrebbe fuoriuscire durante la cottura e ponete la pallina nella tortiera con la parte della chiusura posizionata verso il basso.
  12. Ripetete l’operazione con tutte le palline mettendole una accanto all’altra nella tortiera.
  13. Una volta composta la torta, ponetela nuovamente a lievitare per 30 minuti.
  14. Passato il tempo di lievitazione, sbattete il tuorlo con un cucchiaio di latte e spennellate il Danubio Dolce.
  15. Infornate in forno statico a 190°C per circa 35-40 minuti.
  16. Se, durante la cottura, il dolce inizierà a colorarsi troppo velocemente, copritelo con un foglio di alluminio.
  17. Una volta cotto lasciatelo intiepidire e spolverizzatelo con lo zucchero a velo.
Dosi
4-6 pers.
Prep.
35 min.
Cottura
35 min.
Difficoltà
Media

Prodotti Sciara Utilizzati

Vai allo Shop

Tabella nutrizionale per 100g*

Calorie
345 Kcal
Grassi
15 g
Carbiodrati
44 g
Proteine
6 g
*I valori sono solo indicativi e possono variare notevolmente a seconda del produttore specifico dell'alimento, del metodo di preparazione e di altri fattori.
CONDIVIDI LA RICETTA

Oggi vi presentiamo con un dolce che racchiude la nostra Crema al Pistacchio Oro: il Danubio Dolce! Una miriade di palline di pasta brioche accostate l’una all’altra, che si staccano con un pizzico, a comporre una torta.

Le origini del Danubio Dolce sembrano legate ad un dessert ceco chiamato Buchteln, formato anch’esso da focaccine lievitate ripiene di marmellata e cotte vicine in una pirofila così che si attacchino l’una all’altra.  Si narra che Giovanni Scaturchio, pasticciere d’origine calabrese che nel 1905 aveva aperto una pasticceria a Napoli, dopo la Grande Guerra portò a Napoli la sua sposa salisburghese e insieme ad essa tante ricette del nord come la Torta Sacher e il Buchteln, che venne presto “napoletanizzato” in Briochina del Danubio e poi in Danubio. Secondo altre fonti, il Danubio avrebbe fatto la sua comparsa a Napoli già molto tempo prima, durante il regno dei Borbone. Nel 1768 re Ferdinando IV prese in sposa Maria Carolina d’Asburgo-Lorena, la quale portò con se un gruppo di cuochi viennesi. A corte la tradizione austriaca si fuse con quella napoletana e da tipico dolce d’Oltralpe, il Danubio divenne una ghiotta torta salata con un ripieno fatto di ingredienti come salame e scamorza.

La nostra amica e food blogger Giovanna La Barbera di La tavola allegra ha deciso di riempire queste palline con la Crema di Pistacchio Oro Sciara.

Una variante chiamata “a sorpresa” prevede di riempir ogni pallina con una crema diversa: Crema di Pistacchio SciaraCrema di Mandorla Sciara e Crema di Nocciola Sciara. E affidare il gusto del boccone alla sorte!

Ti è piaciuta? Scopri altre Ricette

Tronchetto al pistacchio
Facile
30' + 90'
Vai alla ricetta
Torta di pistacchio
Facile
20 min.
Vai alla ricetta
Tiramisù al Pistacchio senza uova con Crema e Granella di Pistacchio Sciara
Tiramisù al Pistacchio senza uova con Crema e Granella di Pistacchio Sciara
Facile
30 min.
Vai alla ricetta
1 2 3 5
Tutte le ricette

Il nostro impegno è offrirvi gusto e qualità ogni giorno

Utilizziamo solo materie prime selezionate
Lavoriamo con tutta la cura della produzione artigianale
Sosteniamo le piccole realtà locali
Con l'energia e il calore tipici della nostra terra
Ricevi le nostre specialità direttamente a casa tua
Acquista ora
© 2023, Sciara S.r.l. (cap. soc. €80.000,00 i.v.) - Viale Cavalieri di Vittorio Veneto, 11 – 95034 Bronte (CT), Italy - Tel. 095 692643 | P.IVA IT05391710877
Privacy Policy  |  Cookies Policy
arrow-left